Editor di testi distraction free

Quanto volte vi è capitato di cominciare a scrivere qualcosa in Word e di farvi distrarre da tutt’altro senza riuscire a finire il vostro lavoro?
Capita di perder tempo tra i vari font, l’impaginazione, pensando più alla forma che alla sostanza.
Per aggirare il problema possiamo rivolgerci ad appositi programmi, denominati “distraction free” disponibili per tutti i maggiori sistemi operativi.

FocusWriter

FocusWriter tema di default

Cominciamo con FocusWriter, gratuito è disponibile per Windows, Linux e MacOs; tradotto in varie lingue tra cui l’italiano. Si installa semplicemente ed è molto leggero, ha disponibili vari temi anche se quello è il classico sfondo nero e caratteri verdi come i vecchi videoterminali.

 

 

 

 

q10

q10

Q10 è un programma molto simile, disponibile solo per sistemi Windows, come FocusWriter ha la possibilità di emulare una macchina da scrivere in maniera uditiva: durante la digitazione viene riprodotto il tipico suono delle macchine da scrivere.

 

Pyroom

Pyroom

Pyroom, disponibile solo per Linux, è l’ultimo di questa breve carrellata. Forse il più spartano dei tre si fa apprezzare per la filosofia Open Source e la leggerezza.

Il consiglio è quello di adottarne uno ed iniziare ad usarlo, se dovete concentrarvi su testi lunghi sono programmi che danno effettivamente una mano per ottimizzare tempo e lavoro.

Notebook HP 250 G4

Ultimamente ho avuto a che fare con 6 di questi notebook:
hp-250-g4

In tutti ho potuto riscontrare il seguente difetto: il wifi aveva pochissima portata, tanto che se l’access point era a più di 3 metri di distanza, o se vi era una parete in mezzo, il segnale era talmente basso da far perdere di continuo la connessione rendendolo inutilizzabile. Forse i miei notebook facevano parte di una partita nata con questo difetto e anche su alcuni forum ho trovato utenti che lamentavano lo stesso problema. Spero che HP se ne sia accorta ed abbia risolto il problema.

Per quanto mi riguarda la soluzione è stata questa: spostare il connettore dell’antenna wifi da un connettore all’altro come vi illustro di seguito.
Di fabbrica il connettore è sulla destra:
prima

Va scollegato ed inserito nel connettore di sinitra:
dopo

Una volta chiuso e acceso il notebook il segnale wifi sarà pieno.